Aperitivo con la regista e serata dedicata al Marocco

Eliane De Latour

Eliane De Latour

Il Festival venerdì 11 novembre inizia alle ore 18 con un appuntamento in esclusiva: l’aperitivo con la regista. L’ospite del secondo incontro nato dalla collaborazione con il Circolo del Cinema (via Valverde 32, zona centro), è la regista di Little go girls, la francese Eliane De Latour. Intervistata per l’occasione dallo storico e critico del cinema, Mario Guidorizzi.

Alle 21, il Festival del Cinema Africano torna al Teatro Cinema Santa Teresa (via Molinara 32, Borgo Roma), con le due sezioni in concorso Africa short e Panoramafrica, e una serata dedicata interamente al Marocco. La prima delle proiezioni sarà il cortometraggio Aya Goes To The Beach di Maryam Touzani, in cui si racconta la storia di Aya, una vivace bambina di dieci anni, che lavora come cameriera in una casa nella medina di Casablanca. Isolata dal mondo, si dedica con abnegazione ai suoi doveri domestici. Sveglia, intelligente e simpatica, Aya riesce a godere della vita nonostante la segregazione. Mentre la Festa dell’Eid, che conclude il periodo del Ramadan, si avvicina, Aya sogna di tornare a casa.

A seguire sarà la prima visione italiana del lungometraggio di Driss Chouika, Fidaa – Resistance, che ci porta nel Marocco del 1952, un tempo segnato da un clima pesante ed esplosivo per l’espandersi della contestazione anticoloniale. L’esilio del re Mohamend V incrementa il malcontento e la collera popolare, compresa quella di Abderrahmane, che si associa a una organizzazione segreta di resistenza armata messa in piedi con polso di ferro da Zerktouni. Con determinazione, Abderrahmane diventa rapidamente uno dei più motivati e fidati tra gli uomini di Mohamed Zerktouni. Ma si ritrova in una situazione delicata e imbarazzante quando scopre che il suo patrigno è il capo di un manipolo di collaborazionisti responsabili dell’imprigionamento e forse della morte di parecchi resistenti.

I REGISTI: Maryam Touzani nasce a Tangeri, in Marocco, dove vive tutta la sua infanzia e fanciullezza prima di trasferirsi a Londra per il corso di studi universitari. Rientrata nel suo Paese, intraprende la carriera giornalistica specializzandosi sul cinema. Presto avverte il bisogno di esprimersi attraverso il linguaggio cinematografico. When They Slept, il suo primo cortometraggio, è stato premiato da prestigiosi festival internazionali

Driss Chouika  è nato nel 1954 a Kelâa Sraghna in Morocco. Si è diplomato in Economia a Marrakech nel 1972 e ha conseguito la laurea in Legge all’Università di Casablanca otto anni più tardi.  Membro dell’Ufficio Nazionale della Federazione dei Cineclub del Marocco dal 1981 al 1989, ha rivestito il ruolo di responsabile delle relazioni esterne. È stato socio fondatore e Segretario generale degli incontri di Cinema Africano di Khouribga dal 1983 al 1994. Produttore e/o direttore di produzione di parecchi film di fiction, documentari, telefilm, spot pubblicitari e programmi televisivi.