The Life of Esteban

Esteban, giovane promessa del nuoto olimpico, è cresciuto con la madre single senza sapere chi sia suo padre. Alla ricerca della propria identità, egli realizza che il nuoto è una metafora della vita.

Esteban, a future Olympic swimmer, has grown up with a single mother and doesn’t know who his father is. As he searches for his identity in this poetic short film, he determines swimming is a metaphor for life itself.

La Regista

Inès Eshun è nata in Francia e si è trasferita in Belgio quando aveva sei anni. Ha radici belghe, estoni e ghanesi. È autrice e regista. Si è laureata in regia cinematografica al Royal Institute for Theatre, Cinema e Sound nel 2017 con il cortometraggio The Life of Esteban. Il cortometraggio ha avuto la sua prima internazionale al Tribeca Film Festival 2018, dove ha vinto lo Student Visionary Award.

Inès Eshun was born in France and moved to Belgium when she was six years old. She has Belgian, Estonian, and Ghanaian roots, and she writes as well as directs. She graduated with a master’s degree in film directing from the Royal Institute for Theatre, Cinema and Sound in 2017 with her short film The Life of Esteban, which had its international premiere at Tribeca Film Festival 2018, where it won the Student Visionary Award.

Filmografia

2017 – The Life of Esteban, cm / 2015 – Bright Lights, cm / 2014 – The Flood, cm

  • Titolo: The Life of Esteban
  • Regista: Inès Eshun
  • Nazionalità: Belgio, Ghana
  • Anno di uscita: 2017
  • Tipologia: Cortometraggio
  • Durata: 15 min
  • Interpreti: Noah Mavuela, Mathis Mavuela, Joshua Tassin, Tine Cartuyvels, Goua Grovogui, Lamine Diouf.
  • Tematiche:
  • Lingua:
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2018
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer

Commenta