Zero

Nuovo noir urbano del regista Noureddine Lakhmari,
Zéro presenta uno spaccato di una Casablanca
notturna e spettrale. Il protagonista Zéro é
un poliziotto di strada, una testa calda, alcolista,
ma uomo onesto e dal cuore buono. Lavora al commissariato e deve sottostare al suo
capo, Marouali, tipica figura losca che controlla
un locale di lusso, un bordello frequentato dalla gente bene di Casablanca, e tutte le attività illegali
della zona. Abbandonato dalla moglie, vive con il vecchio padre in carrozzina e seguendo le vicende del padre ammalato conosce all’ospedale la bella dottoressa Kenza, unico flash di luce che sembra far uscire
la sua vita dalla solita routine di autodistruzione.

Il Regista

Nato il 15 febbraio 1964 a Safi(Marocco), Nour-Eddine Lakhmari si reca in Francia per studiare
Farmacia ma cambia ben presto il suo indirizzo di studio per seguire la sua passione di sempre: il cinema. Gira i suoi primi cortometraggi a Oslo in Norvegia con i quali entra all’Accademia di Cinema di Oslo. Il suo primo lungometraggio sarà Le Regard uscito nel 2005. L’anno successivo Lakhmari gira la
serie televisiva El Kadia. Nel 2008 esce il secondo lungometraggio, Casa Negra e nel 2012 arriva l’ultimo
suo lavoro Zéro, passato anche a Cannes.

Filmografia

2013 – Something Necessary, lm / 2004 – ProjectDaddy, lm / 2002 – A Dangerous Affair, lm.

  • Titolo:  Zero
  • Regista: Nour-Eddine Lakhmari
  • Nazionalità: Marocco
  • Anno di uscita: 2012
  • Tipologia: Lungometraggio
  • Durata:  120 min
  • Interpreti: Younes Bouab, Sonia Chraibi,Mohamed Majd, Sonia Okasha
  • Tematiche:
  • Lingua:
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2013
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer