The Man Who Sold His Skin

Sam Ali, un giovane siriano, fugge dal suo Paese reo di aver pronunciato delle frasi antigovernative durante il suo matrimonio. Nella speranza di poter guadagnare abbastanza soldi per raggiungere in Belgio la donna che ama, accetta di farsi tatuare la schiena da un artista e di farsi esporre nei più grandi musei del mondo. Trasformando il proprio corpo in una prestigiosa opera d’arte, Sam si rende conto che la sua decisione potrebbe trasformarsi in un modo più sottile di non essere libero.

Sam Ali, a young Syrian man, fled his country for having spoken anti-government phrases during his wedding. In the hope of earning enough money to join his beloved in Belgium he agrees to have his back tattooed by an artist and to be exhibited in the world’s greatest museums. Trasforming his body into a prestigious work of art, Sam ends up realising that his decision may not mean freedom.

La Regista

Kaouther Ben Hania, regista e sceneggiatrice tunisina, frequenta l’École des Art set du Cinéma de Tunis (EDAC) e nel 2003 partecipa ad un seminario di scrittura di lungometraggi finanziato da Euromed. In seguito continua la sua formazione presso La Fémis. Dopo aver lavorato per la Al Jazeera Documentary Channel, si laurea all’Università Sorbonne Nouvelle. Esordisce con il suo primo lungometraggio nel 2014 ispirato a un fatto di cronaca e incentrato sulla condizione della donna in Tunisia.

Kaouther Ben Hania is a Tunisian director and screenwriter. After his commercial studies, she attended the École des Art set du Cinéma de Tunis (EDAC). In 2003 she participated in a seminar of feature film writing funded by Euromed and then she continued her training at La Fémis. After working for the AL Jazeera Documentary Channel, she continued to direct and graduated from the Sorbonne Nouvelle University. In 2014 she made his debut with her first feature film inspired by a news story and focused on the condition of women in Tunisia.

Filmografia

2021 – I and the Stupid Boy, cm / 2020 – The Man Who Sold His Skin, lm / 2018 – Shekh’s Watermelons, cm / 2017 – La bella e le bestie, lm / 2016 – Zained takrahou ethelj, doc / 2013 – Yed Ellouh, cm /  2013 – Le Challat de Tunis, cm

Premi

The Man Who Sold His Skin ha vinto: 2021 – Norwegian International Film Festival: Andreas Award / World Cinema Amsterdam: Premio World Cinema Exchange / 2020 – El Gouna Film Festival (Egitto): Miglior Film Arabo / Stockholm Film Festival: Miglior Sceneggiatura / Venezia Film Festival: Premio Edipo Re e Premio Venezia Orizzonti per il Miglior Attore.

  • Titolo:  The Man Who Sold His Skin
  • Regista: Kaouther Ben Hania
  • Nazionalità: Tunisia/Francia/Belgio/Germania/Svezia
  • Anno di uscita: 2020
  • Tipologia: Lungometraggio
  • Durata: 100 min
  • Interpreti: Yahya Mahayni, Dea Liane, Monica Bellucci, Koen de Bouw, Darina Al Joundi, Christian Vadim, Wim Delvoye, Saad Lostan
  • Tematiche:
  • Lingua: inglese/arabo/francese
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2021
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer