Terremere

locandina terremereAbdoulaye è un giovane di vent’anni che vive nella periferia di una grande città della Francia. Quando
il fratello muore tragicamente in un incidente stradale, decide di trasportarne il corpo in Mauritania,
nel villaggio dei suoi genitori.

Il Regista
Aliou Sow si diploma all’Ecole Supérieure de Réalisation Audiovisuelle
di Parigi nel 2005 e dopo una specializzazione in effetti speciali al Campus de la Fonderie de l’Image di Parigi, realizza nel 2008 il suo primo cortometraggio, Le Monde Est Petit.
Il film è selezionato in molti festival internazionali dove ottiene diversi riconoscimenti. Dopo aver diretto il video musicale Fils d’immigrés e il documentario AS-Salat. La Priére en Islam, Aliou Sow realizza nel 2015 il suo secondo cortometraggio, Terremere, co-prodotto da ARTE e presentato al Dubai International Film Festival e al Festival International du Court Métrage à Clermont-Ferrand.

  • Titolo: Terremere
  • Regista: Aliou Sow
  • Nazionalità: Senegal/Francia
  • Anno di uscita: 2015
  • Tipologia: Cortometraggio
  • Durata: 32 min
  • Interpreti: Oumar Diaw, Sofiane Zermani, Hichem Yacoubi, Mahamadou Coulibaly, Almamy Kanoute, Sidy Diop, Seydou Camara, Abdoulaye Sambasy
  • Tematiche: l’identità dei migranti, il rapporto con le proprie radici
  • Lingua: lingua francese – sottotitolato in italiano
  • Consigliato a: scuole e tutti
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2016
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer