SOUBRESAUTS


Nelle case della borghesia tunisina quando sopraggiunge un evento drammatico, si fa di tutto per nasconderlo. Una ragazza torna a casa con il volto ricoperto di sangue, ha subito un’aggressione. La madre ed il fratello l’assistono, ma al tempo stesso la colpevolizzano. Il padre è tenuto all’oscuro di tutto. Il dolore e la compassione porteranno la madre a passare, una volta per tutte, dalla parte della figlia.

Il regista
Leyla Bouzid nasce a Tunisi, dove è membro attivo dell’associazione dei giovani registi tunisini. Dopo il diploma, si trasferisce a Parigi per studiare letteratura francese. Inizia la sua carriera nel cinema come assistente alla regia per diversi film e nel 2006 co-dirige il suo primo cortometraggio, Sbeh el Khir. Studia regia alla FEMIS di Parigi. Soubresauts è stato presentato in concorso al Festival International du Court Métrage di Clermont-Ferrand nel gennaio 2012.

Filmografia
2011 – Soubresauts, cm / 2010 – Condamnation, cm – Un ange passe, cm / 2008 – La tête qu’elle veut, cm / 2006 – Bonjour, cm.

  • Titolo:Soubresauts
  • Regista: Leyla Bouzid /li>
  • Nazionalità: Tunisia / Francia
  • Anno di uscita: 2011
  • Tipologia: Cortometraggio
  • Durata: 22 min
  • Interpreti: Amira Chebli , Hamza Ben Youssef , Bouraouia Marzouk , Salah Zeghidi , Mariem Ferjani
  • Tematiche:
  • Lingua:
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2017
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer