O Espinho de Rosa


Il successo del pubblico ministero David Lunga sta per essere oscurato dai segreti terrificanti di Rosa, una bellissima e misteriosa donna della quale si innamora. Quali misteri nasconde? Quando saranno svelate le circostanze macabre che riguardano Rosa, David si troverà faccia a faccia con i suoi demoni e dovrà lottare per provare la sua innocenza e ricostruire la sua reputazione.

Il regista
Filipe Henriques è nato in Guinea Bissau nel 1979. All’età di 18 anni è costretto a lasciare la sua terra d’origine, per il Portogallo, a causa dei conflitti armati in corso. Frequenta il liceo in Guinea Bissau, ma è costretto a conseguire il diploma e finire gli studi liceali in Portogallo. Nel 2001, entra all’Università Lusófona di Lisbona, dove ottiene una Laurea in Film, Video e Comunicazione multimediale, attraverso la quale ha l’opportunità di svolgere diversi progetti a livello professionale. Dal 2006 fino ad aprile 2013, Filipe ha lavorato per Plural Entertainment come sound designer. Attualmente vive a Manchester, Regno Unito.

Filmografia
2013 – Ni Sisi, lm / 2010 – Ndoto za Elibidi, lm

  • Titolo: O Espinho de Rosa
  • Regista: Filipe Henriques
  • Nazionalità: Portogallo/Guinea Bissau
  • Anno di uscita: 2013
  • Tipologia: Lungometraggio
  • Durata: 97 min
  • Interpreti:Júlio Mesquita, Ady Batista, Daniel Martinho, Ângelo Torres, Ciomara Morais, Sónia Neves, Eric Santos e Ricardo Abril
  • Tematiche:
  • Lingua:
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2014
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer