L’Orage Africain – Un Continent sous Influence


In un paese africano immaginario, il cui presidente non sopporta di vedere le risorse naturali sfruttate unicamente dalle società occidentali, decide di nazionalizzare tutti i mezzi di produzione istallati dagli stranieri: pozzi di petrolio, miniere d’oro e diamanti … Naturalmente, gli occidentali non accettano. Rivendicano la proprietà per gli investimenti fatti. Gli africani, per contro, rispondono di essere i proprietari della terra. Inizia così una battaglia combattuta senza esclusione di colpi. Chi vincerà?
Naturalmente si tratta di finzione, per il momento. Ma chi può dire …?

The President o fan imaginary African country, suffers seeing all the natural resources of his country exploited by western companies. Therefore, he decides to nationalize all the production means settled down by foreigners: oil wells, gold and diamonds mines… Of course, the Wsterners don’t accept this and lay claim on their investments. The Africans, on the other hand, answer this by being the Land owners. A hard battle begins, but … who will win?
This story is clearly a fiction, at least for now. But who can say…?

Il Regista
Sylvestre Amoussou, nato in Benin nel 1964. Dopo gli studi economici e sociali in Francia, non riesce a trovare lavoro e nemmeno comprende il modo di pensare dei francesi, così si iscrive ad una scuola di teatro per aprirsi, incontrare e accostarsi a questa nuova cultura. Debutta come attore in teatro e poi nel cinema. Ma i ruoli che deve interpretare trasmettono tutti un’immagine negativa dell’uomo nero e dell’Africa. Così, animato dall’urgenza di ristabilire una certa verità decide di passare dietro la macchina da presa per produrre un cinema moderno, lontano dai cliché e dalle immagini deprimenti abituali, un cinema che consenta agli africani di sognare un’Africa forte, responsabile, unita e libera da influenze esterne.

Sylvestre Amoussou, was born in Benin in 1964. After his economic and social studies in France, unable to find a job and finding it difficult to under stand the French way of thinking he decided to take part in a theater school to meet new French people and start learning this new culture. He debuts as a theatrical actor and then in cinema. He quickly understood that the roles he had to interpret depicted a negative image of black men and Africa. So, wanting to correct a certain truth, he decided to go behind the camera a produce modern cinema, different from all the clichés. He wants to create a cinema that allows Africans to dream of a strong, responsible, united land, free from external influences.

Filmografia
2016 – L’Orage Africain, lm / 2011 – Un Pas en Avant, lm / 2006 – Africa Paradis, lm / 2004 – L’Argent Sale, cm / 1999 – Achille, tv series / Les Scorpionnes, cm

  • Titolo: L’Orage Africain – Un Continent sous Influence
  • Regista: Sylvestre Amoussou
  • Nazionalità: Benin
  • Anno di uscita: 2016
  • Tipologia: Lungometraggio
  • Durata: 89 min
  • Interpreti:Sylvestre Amoussou, Sandrine Bulteau, Eriq Ebouaney, Philippe Caroit, Sandra Adjaho, Delphine Aboh
  • Tematiche:
  • Lingua:
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2017
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer