La raison de l’autre

Sinossi Caroline è una giovane assistente che lavora allo sportello RMI,il reddito medio garantito francese. Molto coscienziosa si prende a cuore i casi che segue. Un giorno, per caso, scopre che uno dei suoi assistiti lavora in nero nelle cucine di un ristorante. Sentendosi come tradita, contro ogni etica professionale, lo segue per strada, la notte, e scopre che ha anche un altro lavoro nelle pulizie. In ufficio quando racconta il fatto è trattata come una delatrice e fuori dall’ufficio è aggredita per strada da chi non riesce a ottenere i sussidi.

Il Regista

Foued Mansour nasce nel 1974 a Parigi da genitori tunisini. Sviluppa fin da giovane il gusto per la lettura e per il cinema scrivendo piccole sceneggiature. Dopo una Laurea in Geografia decide di dedicarsi
completamente alla regia. Nel 2004 realizza il suo primo cortometraggio, Yvan le prévisible, e nel 2005
il secondo La barrière des préjugés. Realizza diversi fi lm istituzionali e lavora attualmente a un documentario sul tema dell’immigrazione maghrebina in Francia negli anni Sessanta e Settanta.

Filmografia

2004 – Yvan le prévisible, cm
2005 – La barrière des préjugés, cm
2009 – La raison de l’autre, cm

  • Titolo:  La raison de l’autre
  • Regista: Foued Mansour
  • Nazionalità: Algeria/Francia
  • Anno di uscita: 2009
  • Tipologia: Cortometraggio
  • Durata:  25 min
  • Interpreti: Chloé Berthier, Hacourou Gory, Marc Brunet,Aïda Daghari
  • Tematiche:
  • Lingua:
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2010
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer