Giocherenda

Giocherenda è una parola della lingua pular che significa ‘solidarieta’, ‘forza che scaturisce dall’unione’, ‘gioia del fare insieme’.  Giocherenda è anche il nome di un collettivo artistico di ragazzi immigrati di prima e seconda generazione residenti a Palermo che hanno inventato un modo per giocare e ritrovare insieme il filo di una socialità quasi perduta qui da noi in Europa.

I Registi

Letizia Gullo. Giovane autrice e regista milanese la cui esperienza è maturata sul set di numerosi documentari di carattere sociale realizzati da autori italiani e stranieri. La prima esperienza di regia è del 2014 con il documentario Mare Magnum, co-diretto con Ester Sparatore. Attualmente sta ultimando il documentario Strade Minori sempre co-diretto con Dagmawi Yimer.

Dagmawi Yimer. Nato e cresciuto ad Addis Abeba, Yimer lascia il suo paese in seguito ai gravi disordini post-elettorali del 2005 che portarono all’uccisione e al ferimento di centinaia di giovani. Dopo un lungo viaggio attraverso il deserto libico e sul Mediterraneo, sbarca a Lampedusa il 30 luglio 2006. A Roma, nel 2007, dopo aver partecipato a un laboratorio video, realizza insieme ad altri 5 migranti il film Il Deserto e il Mare. Successivamente è co-regista con Andrea Segre e Riccardo Biadene del film documentario Come un Uomo sulla Terra (2008), autore di Soltanto il mare (2011), Va’ Pensiero, storie ambulanti (2013), Asmat – Nomi un cortometraggio in memoria delle vittime del naufragio del 3 ottobre 2013, Cesare, l’ultimo pastore (2018). Da alcuni anni vive a Verona.

Filmografia

Letizia Gullo  2014 – Mare Magnum, doc

Dagmawi Yemer  2013 – Va Pensiero. Storie Ambulanti, doc / 2012 – Benvenuti in Italia, doc / 2010 – C.A.R.A. Italia, doc / 2010 – Soltanto il Mare, doc / 2008 – Come un Uomo sulla Terra, doc

Titolo: Giocherenda
Regista: : Letizia Gullo, Dagmawi Yimer
Nazionalità: Egitto
Anno di uscita: 2018
Interpreti:
Tipologia: Documentario
Durata: 16 min
Tematiche:
Lingua:
Consigliato a:
Anno di presentazione al FCAVR: 2018
Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer