Des étoiles


Des étoiles è la storia di una famiglia senegalese divisa tra Torino, New York e Dakar. I destini di Sophie, Abdoulaye e Thierno si incrociano e divergono, disegnando una costellazione dell’esilio. Sophie lascia Dakar per raggiungere il marito Abdoulaye a Torino. Nel frattempo il marito si è trasferito clandestinamente a New York. Il cugino di Sophie, Thierno, invece dagli Usa arriva per la prima volta in Africa. Sofferenze, assenze, tradimenti e nostalgie. Il film ci racconta i sentimenti, gli stati d’animo e le emozioni, rilevando quell’aspetto più intimo della migrazione che spesso viene dimenticato quando si parla di Africa. Attraverso le vicende dei tre personaggi viaggiamo nei tre continenti per scoprire le realtà e le speranze dei movimenti migratori contemporanei.

La regista:
Dyana Gaye regista e scrittrice franco-senegalese nasce a Parigi nel 1975. Studia cinema all’Università Paris 8 – Saint-Denis, dove ottiene la specializzazione nel 1998. Nel 1999 ottiene la borsa di studio Louis Lumière del Ministero degli Affari Esteri francese con la sceneggiatura di Une femme pour Souleymane, corto che realizza nel 2000. Il suo terzo cortometraggio Deweneti ottiene grande successo a livello nazionale e internazionale e ottiene una nomination al Premio César 2008. Nel 2009 Un transport en commun è presentato al Festival di Locarno nel concorso “Cineasti del presente” e vince il Festival di Dubai e il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina nel 2010. Des étoiles è il suo primo lungometraggio.

Filmografia
2013 – Des étoiles, lm / 2009 – Un Transport en commun, mm / 2006 – Deweneti, cm / 2005 – J’ai deux amours, cm / 2000 – Une femme pour Souleymane, cm

  • Titolo: Des étoiles
  • Regista: Dyana Gaye
  • Nazionalità: Senegal/Belgio/Francia
  • Anno di uscita: 2013
  • Tipologia: Lungometraggio
  • Durata: 88 min
  • Interpreti: Ralph Amoussou, Souleymane Seye Ndiaye, Marième Demba Ly, Babacar M’Baye Fall, Mata Gabin, Sokhna Niang, Andrei Zayats, Johanna Kabou
  • Tematiche:
  • Lingua:
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2014
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer