Dakar trottoirs


Siirou e Salla sono una coppia di giovani che hanno vissuto un’infanzia traumatica, essendo stati bambini di strada. I loro sogni sono l’unica motivazione positiva che li aiuta ad affrontare la dura realtà dello spazio urbano. Il film ci conduce all’interno delle vite di un gruppo di ragazzi senzatetto che fa capo a Siirou. Quest’ultimo sogna una vita semplice e tranquilla accanto alla sua amata Salla, la quale, invece, ha ambizioni molto più alte. Un poliziotto corrotto e un ricco avvocato incroceranno i destini dei ragazzi sconvolgendo loro la vita e portando scompiglio nella casa occupata in cui vivono.

Il regista
Hubert Laba Ndao nasce a Dakar, in Senegal, nel 1971. A seguito degli studi in Diritto, condotti presso l’Università ‘Cheikh Anta Diop’ di Dakar, cambia direzione e decide di specializzarsi in cinematografia. Segue diversi corsi di cui, il più importante, di due anni presso l’Istituto PBS Audiovisuel. Artista polivalente, ha debuttato nel 2000 con il cortometraggio Les infortunés. Il suo primo lungometraggio riceve il premio del pubblico (Le Python Children) al Festival Quintessence del Benin e il premio come miglior lungo nella categoria Africa Numérique al Festival Vues d’Afrique di Montreal. La sua ultima fatica è stata selezionata alla 64ª edizione del Festival di Cannes nella sezione Fabrique Cinémas du Monde.

Filmografia
2013 – Dakar Trottoirs, lm / 2007 – Teuss Teuss, lm / 2004 – Blanc de mémoires, doc / 2001 – Le chemin des ombres, cm / 2000 – Les infortunés, cm

  • Titolo: Dakar trottoirs
  • Regista: Hubert Laba Ndao
  • Nazionalità: Senegal
  • Anno di uscita: 2013
  • Tipologia: Lungometraggio
  • Durata: 85 min
  • Interpreti: Prudanse Maidou, Charles Correa, Eriq Ebouaney, Charles Foster
  • Tematiche:
  • Lingua:
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2014
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer