Chronique D’une Catastrophe Annoncee

Il 12 gennaio 2010 un terremoto di magnitudo 7,3 colpisce Haiti distruggendo il dipartimento occidentale della Repubblica di Haiti. Il Palazzo Presidenziale, il Palazzo di giustizia, il Parlamento, la cattedrale e la metà delle case sono rasi al suolo. Ci sono 300.000 morti. E’ come se ci fossero cinque milioni di morti dopo un terremoto simile in un paese come gli Stati Uniti. In 20 minuti, Arnold Antonin documenta il dramma, il coraggio, la bellezza del popolo haitiano e la solidarietà internazionale. Si interroga anche sulle responsabilità e gli errori che hanno portato a questa Apocalisse la cui presenza era stata prevista in tutto il mondo da almeno due anni.

Il Regista

Arnold Antonin, nato a Port-au-Prince, Haiti nel 1942, è un regista e un professore universitario ma anche responsabile di un centro culturale. E Presidente dell’Associazione dei registi haitiani e ha prodotto e diretto più di venti documentari e due film, “Piwouli” e “Le Presidente at-il le SIDA?”, interpretato da Jimmy Jean-Louis, che interpreta un haitiano nella serie tv “Heroes”. “Jacques Roumain: la passion d’un pays”, ha vinto il Premio Paul Robeson al 21 Festival panafricano del cinema e della televisione di Ouagadougou (Fespaco) nel 2009.

Filmografia
1974: Duvalier accusé.
1975: Duvalier condamné.
1975: Ayiti, men chimen Libète, (Le chemin de la Liberté)

  • Titolo:  Chronique D’une Catastrophe Annoncee
  • Regista: Arnold Antonin
  • Nazionalità: Haiti
  • Anno di uscita: 2010
  • Tipologia: Documentario
  • Durata:  40 min
  • Interpreti:
  • Tematiche:
  • Lingua:
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2010
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer