CALL ME KUCHU


David Kato è un attivista impegnato a combattere per l’emanazione di leggi contro l’omofobia in Uganda. Il suo compito è sempre più duro: una nuova legge dispone il carcere per gli omosessuali e la morte per quelli sieropositivi. Anche i quotidiani titolano: “UOMO TERRORE! Ecco la lista dei gay della città, vergogna!”.
David, primo a dichiararsi omosessuale in Uganda, si espone assieme ad altri contro il governo e i giornali, in TV e presso l’ONU. Ma, ad un tratto, avviene l’impensabile: David è assassinato nella sua casa. Narrando l’ultimo anno di vita di un uomo brillante e coraggioso, il documentario testimonia l’impegno di David e dei kuchu di Kampala per cambiare il proprio destino e quello di tutti gli omosessuali in Africa.

Il regista
Katherine Wright Fairfax è laureata alla Columbia University con una doppia specializzazione in Studi Cinematografici e Antropologia. Ha prodotto Gabi on the roof on July, pluripremiato al Festival di Brooklyn. Cresciuta nella scuola dei registi Vérité la Wright ha lavorato a stretto contatto con importanti registi ed é stata co-produttrice del premiato documentario Lumo. Nel 2007, al New York Film Festival, ha vinto lo Student Academy Award con Les Vulnerables.

Malika Zouhali-Worrall lavora come video-reporter e giornalista per il Financial Times e CNN.com.
Sempre per CNN.com è stata Corrispondente Estero in: India, Uganda, Cina e Stati Uniti con servizi in materia di Politica, Tecnologia e diritti LGBT. Si è laureata alla Cambridge University e ha conseguito un Master in Affari Internazionali presso l’Istituto di studi politici di Parigi.

Filmografia:
Katherine Fairfax Wright – Malika Zouhali-Worrall
2012 – Call me kuchu, doc.

  • Titolo: Call me kuchu
  • Regista: Katherine Fairfax Wright – Malika Zouhali-Worrall /li>
  • Nazionalità: Uganda/USA
  • Anno di uscita: 2012
  • Tipologia: Documentario
  • Durata: 87 min
  • Interpreti:David Katos (immagini di repertorio)
  • Tematiche:
  • Lingua:
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2017
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer