Be ye ka ye – Quello che troverai lì non lo trovi qui

La città di Parma e l’Italia stanno vivendo un momento molto particolare, per via della presenza di persone nate da “qualche altre parte”. Cleo torna in Burkina Faso dopo dieci anni di permanenza in Italia. Cerca le ragioni dell’andare, trova quelle del restare negli incontri con la gente della sua città. C’è gente che resta e lotta per portare avanti una vita fatta di poche cose importanti. C’è chi lotta perché le cose cambino. Cleo osserva quanto la sua città, la sua gente e la sua casa siano diversi da come li aveva lasciati e scopre di non essere più quello che era quando aveva lasciato Ouagadougu dieci anni prima.

I Registi
Cleophas Adrien Diomo, protagonista del documentario, è nato a Ouagadougou, capitale del Burkina Faso nel 1972; oggi vive a Parma. Poeta, scrittore, fotografo
e video documentarista è direttore artistico del Festival Ottobre Africano, collabora anche con “Internazionale” e “Solidarietà Internazionale”.

Alessandro Ceci A vent’anni prende in mano la macchina fotografica e scopre che giocandoci si emozionava. Inizia a viaggiare e a vivere lontano dal suo paese. La fotografia diventa la sua compagna di viaggio, di ricerca. Inizia a fare
cinema ed utilizza la bellezza delle immagini per raccontare storie. Trascorse tre anni a Buenos Aires, in Argentina, dove studia Regia e Direzione della
Fotografia. Oggi vive a Parma, dove ha incontrato Cleophas ed ha iniziato una ricerca sul viaggio, la migrazione, i cambiamenti dovuti ai movimenti dei
popoli ed insieme realizzano Be ye ka ye.

  • Titolo:Be ye ka ye - Quello che troverai lì non lo trovi qui
  • Registi: Cleophas Adrien Diomo e Alessandro Ceci
  • Nazionalità: Italia/Burkina Faso,
  • Anno di uscita: 2010
  • Tipologia: Lungometraggio
  • Durata:  45 min
  • Interpreti:
  • Tematiche:
  • Lingua:
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2011
  • Anno di premiazione al FCAVR:
  • Trailer