Amin

Amin è arrivato dal Senegal nove anni fa per lavorare in Francia, lasciando la moglie Aisha e i loro tre figli. Il suo lavoro è la sua vita, unico amico, l’uomo che vive con lui nella casa sociale. Aisha vede suo marito solo una o due volte l’anno, per una settimana o due, a volte un mese. Accetta questa situazione come una necessità: il denaro che Amin spedisce in Senegal provvede al sostentamento di tante persone. Un giorno, Amin incontra Gabrielle e tra loro inizia una relazione. All’inizio, Amin è riservato. C’è il problema della lingua, la sua timidezza. Fino a quel momento, lontano dalla moglie, ha sempre condotto una vita di dedizione al lavoro e alla famiglia.

Amin came from Senegal nine years ago to work in France, leaving behind his wife Aisha and their three children. His work is his life, his friends the man who live with him in the social home. Aisha sees her husband only once or twice a year, for a week or two, sometimes a month. She accepts this situation as a necessity: the money that Amin sends to Senegal provides for several people. One day, Amin meets Gabrielle and a relationship starts between them. At first, Amin is riserved. There is the language barrier, his modesty. So far, separated from his wife, he has led a life devoted to duty and knew he had to remain vigilant.

Il Regista

Philippe Faucon è nato a Oujda, in Marocco, e ha studiato in Francia, all’Università d’Aix-en-Provence.

Philippe Faucon was born in Oujda, Morocco, and studied at the Université d’Aix-en-Provence in France.

Filmografia

2018 – Amin, lm / 2005 – La Trahison, lm / 2001 – Grégoire peut mieux faire, lm / 2000 – Saima, lm / 1999 – Les Etrangers, lm / 1996 – Mas Dix-sept Ans, lm / 1995 – Muriel fait le désespoir de ses parents / 1992 – Sabine, lm / 1989 L’Amour, lm

  • Titolo: Amin
  • Regista: Philippe Faucon
  • Nazionalità: Francia
  • Anno di uscita: 2018
  • Tipologia: Lungometraggio
  • Durata: 91 min
  • Interpreti: Moustapha Mbengue, Emmanuelle Devos, Noureddine Benallouche
  • Tematiche:
  • Lingua: versione originale in francese e wolof, sottotitolata in italiano
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2019
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer