Ailleurs

Dopo aver perso la sua famiglia, Salem, un anziano nomade, lascia Tindorf, il quartier generale dei separatisti Saharaouiti, e inizia un lungo cammino verso Laayoune, sulla costa atlantica del Sahara. Ritorna al “paese più bello del mondo”, quello dov’è nato.
Lungo la strada incontra un rifugiato senegalese che cerca di raggiungere la sua famiglia a Casablanca, in Marocco. Senza giudicarsi, entrambi condividono emozioni, paure, speranze, ciascuno con “il proprio Marocco” nella mente, spesso immaginario, a volte nostalgico, magico, crudele, onirico e surreale.

After losing his family, Salem, an old nomadic left Tindouf, the headquarter of Sahraoui separatists and started a long walk to Laayoune on the Atlantic coast of Sahara. He’s back to the “best country of the world”: his childhood. On his way, he met a Senegalese refugee trying to reach his family in Casablanca, Morocco. Without judging each other, both men will share moments of emotion, of fear, of hope, and of doubts. In a no man’s land, an amazing friend ship will weld the two men, each one of them have his “own Morocco” in mind, often imaginary, sometimes nostalgic, magical, cruel, dreamy and timeless.

Il regista
Nato in Marocco nel 1981 in una famiglia di attivisti, Othman Naciri, sin dai primi anni di scuola manifesta un forte interesse per l’arte, la poesia, la musica e soprattutto il cinema.
Si diploma nel 2004 alla “Scuola Superiore di Produzione Audiovisivi” di Parigi. Interessato a temi come il razzismo, la tolleranza religiosa e la condizione della donna nel mondo arabo, scrive e produce numerosi documentari e cortometraggi, prima di realizzare il suo primo lungometraggio di fiction nel 2013, Men never return. Il suo cortometraggio Sin Palabras (Senza Parole), è stato selezionato da più di 50 festival internazionali. Attualmente è impegnato nella realizzazione di Estevanico, il suo secondo lungometraggio.

Othman Naciri was born in 1981 in a Moroccan family of activists. Since his early years in school, he has showed a great interest in art, poetry, music and, over all, cinema. In 2004 he graduated at the “Ècole supérieure de Réalisation Audiovielle” of Paris. Engaged on themes such as racism, religious tolerance and the woman condition in the Arab world, he has written and produced numerous documentaries and short films before realizing his first feature film in 2013, Men never return. His short film Sin Palabras has been selected in more than 50 international festivals. He is currently developing his second feature film Estevanico.

Filmografia
2017 – Estevanico, lm / 2016 – Ailleurs, cm / 2013 – Men Never Riturn, lm / 2010 – Sin Plabras, cm / 2009 – 37 Kilometers Celsius, cm

  • Titolo: Ailleurs
  • Regista: Othman Naciri
  • Nazionalità: Marocco
  • Anno di uscita: 2016
  • Tipologia: Cortometraggio
  • Durata: 17 min
  • Interpreti: Mohamed Ould Soussi, Moustapha Sall
  • Tematiche:
  • Lingua:
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2017
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer