Africa Paradis

africa-paradis-de-sylvestre-amoussou

2033, Stati Uniti d’Africa. Il paradiso terrestre, la meta di milioni di profughi in fuga dall’Occidente, devastato da guerre e crisi economiche. Una coppia di giovani francesi sceglie di emigrare clandestinamente per cercare fortuna in Africa. Ma la realtà che li attende è durissima: pregiudizi, sfruttamento, xenofobia. E intanto, nei palazzi dell’Unione Africana, si dibatte sulla linea politica da adottare nei confronti di questa “invasione”. Il regista Amossou dà vita a una riflessione ironica sulle condizioni in cui vivono milioni di immigrati in Occidente, partendo dal cortometraggio omonimo girato l’anno precendente. Il film, suo primo lungometraggio, ha vinto il premio speciale “Sembene Ousmane” al Fespaco 2007.

Il Regista
Sylvestre Amoussou  vive e lavora in Francia. Ha iniziato la sua carriera come attore.

  • Titolo: Africa Paradis
  • Regista: Sylvestre Amoussou
  • Nazionalità: Costa D’Avorio/Francia
  • Anno di uscita: 2006
  • Tipologia: Lungometraggio
  • Durata: 86 min
  • Interpreti: Sylvestre Amoussou, Stéphane Roux, Eriq Ebouaney
  • Tematiche: fenomeno migrazioni, integrazione, pregiudizio, rapporto Africa-Occidente, clandestinità, perché migrare, il ruolo della politica
  • Lingua: francese – sottotitolato italiano
  • Consigliato a: scuole e tutti
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2007
  • Anno di premiazione al FCAVR: 2007 – Miglior Lungometraggio della Sezione Panoramafrica

Trailer