18 Days

L’opera rappresenta un omaggio alla cosiddetta
rivoluzione del 25 gennaio, che ha costretto Hosni
Mubarak a dimettersi dopo diciotto giorni di assedio
simbolico e reale da parte di una agguerrita
avanguardia composta perlopiù di giovani donne
e uomini asserragliati a piazza Tahrir.
Tra il 25 gennaio e l’11 febbraio un gruppo di
registi, venti attori, scrittori, e tecnici d’accordo,
creano dieci cortometraggi sulla rivoluzione del
25 gennaio in Egitto e decidono di destinare tutti
i proventi del progetto in educazione politica e civile
del popolo egiziano. I dieci microfilm sono il
pretesto per raccontare i diciotto giorni successivi
alla rivoluzione, con i relativi effetti nella vita di un
gruppo di persone, che da sempre hanno sperato
nella libertà e in un futuro migliore.

  • Titolo:  18 days
  • Regista: AA. VV.
  • Nazionalità: Egitto
  • Anno di uscita: 2011
  • Tipologia: Lungometraggio
  • Durata:  120 min
  • Interpreti:
  • Tematiche:
  • Lingua:
  • Consigliato a:
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2011
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer
https://www.youtube.com/watch?v=BwyyqNdN42k