Piume

show_imgSamuele per lavoro uccide polli. Ha poco più di trent’anni ed è l’unico italiano che lavora in quel settore di una grande azienda alimentare. Tutti i giorni, otto ore al giorno. E odia gli extracomunitari. Di quel lavoro però ha un bisogno disperato. È
disposto a tutto pur di tenersi stretta l’unica cosa che conti nella sua vita: suo figlio Elvis, un bambino di 6 anni. Ma quando un giovane collega senegalese gli salva la vita, qualcosa cambia in lui. Perché essere in debito con qualcuno che si odia è la cosa peggiore che possa capitare.

Il Regista
Adriano Giotti. Master in Scrittura e Storytelling alla Scuola
Holden di Torino. Selezionato come promettente giovane sceneggiatore al New Cinema Network Labdella 2011 a Roma. Vincitore dell’edizione italiana del 48 Hours Film Project 2012 con
il cortometraggio Abbiamo tutta la notte. Piume, realizzato con il contributo dell’Apulia Film Commission, ha vinto il Premio Amnesty International al Giffoni Film Festival 2014. A vuoto, finanziato da Toscana Film Commission, è uno dei 5 cortometraggi selezionati per il Globo d’Oro 2015. Nel 2016 ha scritto e diretto il cortometraggio Esseri di Stelle, prodotto da RAI CINEMA. Adriano Giotti lavora in Inghilterra, Spagna e Italia.

  • Titolo: Piume
  • Regista: Adriano Giotti
  • Nazionalità: Italia
  • Anno di uscita: 2014
  • Tipologia: Cortometraggio
  • Durata: 15 min
  • Interpreti: Matteo Pianezzi, Enrico Patruno, Abdou Niang, Gianni Ciardo
  • Tematiche: pregiudizio, lavoro, paternità
  • Lingua: italiano
  • Consigliato a: scuole e tutti
  • Anno di presentazione al FCAVR: 2016
  • Anno di premiazione al FCAVR:

Trailer