Festival in Provincia

immaginefcavDopo il successo riscontrato negli anni scorsi, anche per l’edizione 2017 viene riproposto il Festival in Provincia – dal 13 novembre al 3 dicembre 2017 – con la conferma della partecipazione dei comuni della scorsa edizione, ai quali si aggiungono dei nuovi partner. A poter fruire della bellezza e dell’innovazione delle pellicole cinematografiche selezionate per il 37° Festival di Cinema Africano saranno 20 paesi del veronese e non solo, sconfinando nel vicentino. Guarda tutte le proiezioni del Festival in Provincia.

Grazie a questa distribuzione, anche le scuole della provincia potranno più facilmente partecipare all’iniziativa culturale che vuole diffondere il cinema d’Africa con i suoi Paesi e culture a più studenti possibili. La scuola rappresenta un importante bacino di utenza per sensibilizzare e responsabilizzare i ragazzi nella costruzione di una società coesa, dove la crescita umana sia rispettosa dei diritti individuali e collettivi.

Le rappresentanze istituzionali e associative presenti sui vari territori dei comuni di Bardolino, Bovolone, Bussolengo, Castel d’Azzano, Cerea, Lazise e Colà, San Bonifacio, San Giovanni Lupatoto, San Martino Buon Albergo, San Massimo-Verona, Soave, Sommacampagna e Caselle, Villafranca e la Valdalpone: Monteforte d’Alpone, Brognoligo, Montecchia di Crosara, San Giovanni Ilarione e Vestenanova, si sono fatte promotrici dell’iniziativa agevolando contatti con le organizzazioni del territorio, i cinema parrocchiali e i molteplici portatori di interesse che gravitano attorno alla rassegna.

Pertanto, in un contesto ancora più fervido culturalmente, dove molte comunità africane hanno trovato dimora e ci spingono a confrontarci  quotidianamente con le loro culture, tradizioni e religioni diverse, il Comitato del Festival del Cinema Africano intende promuovere la cinematografia africana proprio come mezzo straordinario per sviluppare nuovi metodi di approccio educativo alle diversità valorizzando il ruolo del cinema in una prospettiva di educazione interculturale utile per tutti.